venerdì 28 aprile 2006

ANDREA CAMILLERI

sto leggendo per la seconda volta il nuovo libro di camilleri riguardante le indagini del commissario montalbano

la seconda volta? sì, la prima vengo presa dalla fretta per sapere come e chi e perché è stato il delitto poi la seconda lettura mi permette di cogliere tutti i minuziosi particolari che conducono alla scoperta dell'omicida

il libro si intitola "la vampa d'agosto" e il commissario comincia a sentire il peso dei suoi 55 anni: infatti lo afferma diverse volte sottolineando che non è più giovane nè si sente tale

come sempre, anche questo romanzo punta il dito sulla società, sul modo di vivere attuale con il garbo e l'astuzia di camilleri e in parecchie occasioni ci si ritrova a ridere di gusto leggendo come vengono spiegate le situazioni, le parole di catarella, le descrizioni dei luoghi e delle persone

comunque per me montalbano, catarella, fazio, augello hanno ormai le fattezze dei protagonisti televisivi e sono veramente dispiaciuta a sapere che luca zingaretti non intende più fare la parte del commissario montalbano

per fortuna ho acquistato tutti i DVD delle storie del commissario in questione, così me li posso guardare e riguardare!!!

1 commento:

Manu ha detto...

ahi ahi non sono la sola allora che legge i libri di cammilleri 2 volte, anche io ho fretta di sapere il colpevole, ma poi voglio godermi con calma le battute i giochi di parole e rido da sola !!!
un bacio
Manu