mercoledì 8 ottobre 2008

BORSE GRATIS

ancora sei giorni + poche ore per visitare e vincere una borsa sul sito http://www.handbagplanet.com
buona fortuna!

you can win a free handbag: go to http://www.handbagplanet.com
good luck!

mercoledì 10 settembre 2008

ABBASSO LA CACCIA!!! - I HATE THE SHOOTING SEASON!!!

una dolce rivincita - the sweet revenge


domenica 17 agosto 2008

La storia della matita (Paulo Coehlo)

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera.
A un certo punto, le domandò: “Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me.”
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: “E’ vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto.”
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarsi alcunché di speciale.
“Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!”
“Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell’esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.


Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi.
“Dio”: ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà.”
Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E’ un’azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.”
Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un’azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.”
Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.”
“Ecco la quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione.”



martedì 12 agosto 2008

REMEMBER THAT.....

dal blog http://saveourblogs.blogspot.com

RICORDA CHE....



dal blog http://saveourblogs.blogspot.com

domenica 10 agosto 2008

IN CHINA...........

THIS IS THE CRUELEST THING I HAVE EVER SEEN.
THEY DO THIS DAILY!!!!

The Chinese, who have had 5,000 years to evolve into an enlightened society, have instead chosen to perpetrate some of the most heinous acts of cruelty know to mankind, against innocent non-human beings. BOYCOTT!!!

ALL Chinese goods, and asking family, friends, neighbors, co-workers, groups and anyone else who will listen, NOT TO PURCHASE CHINESE PRODUCTS or visit Beijings upcoming 2008 Summer Olympics.

Massive, systematic cruelty, and extremely inhumane killing methods are used, involving severe panic, trauma and needless prolonged suffering.

Dogs are tied up short by a thin wire metal tight around the neck so that they can hardly move, then stabbed in the groin area, blood begins to pour. With every move, the wire cuts deeper into their throats as they struggle in terror and pain desperately trying to escape in a pool of blood.

The lucky ones bleed to death before being skinned, but often dogs are alive and fully conscious dying slow excruciating indescribable deaths. As each dog is killed other dogs can hear the screams and cries. All that matters to the killers, is that this method of slaughter causes least damage to the dogs fur - preserving its market value.

German Shepherd dogs are the most commonly killed dogs in China, as their fur resembles the fur of wild animals such as coyote or raccoon - the same courageous and noble breed that guides the blind and does search and rescue, these intelligent and loyal dogs are being bred in huge numbers in the north of China.

Cats fare no better than dogs in China, the cats are killed by being hung by the neck from a piece of rope that tightens as the cats struggle causing them to eventually suffocate. Sometimes the cats are hung from a wire while water is poured down their throats through a hose until they drown.

Long haired cats are kept as pets in China, yet ironically an estimated 500,000 short haired cats, mainly ginger or tabby coloured are raised for their pelts, estimated figures are that about a half million cats are killed each season from October to February.

Cat fur is hard to distinguish from other furs once it has been dyed - President of a German company prominent in the cat fur trade. Innocent cats, many of them stolen pets, are slowly and cruelly strangled while other cats watch, all await the same fate.

SPEAK OUT!
TAKE ACTION!

http://www.thepetitionsite.com/takeaction/395884823

giovedì 24 luglio 2008

TANTI SITI DI SPIEGAZIONI GRATIS - MANY LINKS ABOUT FREE TUTORIALS

video con realizzazioni in carta - videos to learn how to fold paper

giochi di carta -
paper toys 1, 2

stella di carta -
a paper star

una rosa con la carta della cioccolata -
a nice rose from chocolate paper

un bouquet di rose di carta colorata - roses made in paper

scatola ottagonale - octagon paper box


contenitore per CD con carta da stampante -
CD case from normal printer paper


fiore di carta - paper flower

contenitore per regalo - gift packing

cestino di carta facile e veloce - nice and easy paper basket (no video)


schemi gratis a punto croce - free cross stitch patterns
http://kissycross.twoday.net/topics/Freebies/

http://www.brookesbookspublishing.com/CrossStitchFreebies.html

http://serendipitycie.canalblog.com/archives/grilles_gratuites/index.html

http://moulinette7.canalblog.com/archives/grilles_gratuites/index.html

http://boutique.chouettalors.com/ (les grilles gratuites)

http://www.coindecroix.com/categorie-10120682.html

http://www.creationsdechrystelle.com/ (grilles gratuites)

http://www.janbrett.com/cross_stitch/valentine_hedgehog_friends_cross_stitch.htm

http://www.janbrett.com/cross_stitch/hedgie_cross_stitch.htm

http://www.heavenandearthdesigns.com/index.php?main_page=page&id=19&chapter=0

http://myauntsattic.web-log.nl/myauntsattic/

http://gigir.canalblog.com/archives/free_pattern/index.html

lavori con il legno: un progetto gratis gni mese
woodcraft projects:
one free pattern each month of the year


domenica 8 giugno 2008

spero vi piacerà così come è piaciuta a me

LE PAROLE SONO FINESTRE [OPPURE MURI]

Mi sento così condannata dalle tue parole,
mi sento giudicata e allontanata,
prima ancora di aver capito bene.
Era questo che intendevi dire?

Prima che io mi alzi in mia difesa,
prima che parli con dolore o paura,
prima che costruisca un muro di parole,
dimmi, ho davvero compreso bene?

Le parole sono finestre, oppure muri,
ci imprigionano o ci danno la libertà.
Quando parlo e quando ascolto,
possa la luce dell’ amore splendere attraverso me.

Ci sono cose che ho bisogno di dire,
cose che per me significano tanto,
se le mie parole non servono a chiarirle,
mi aiuterai a liberarmi?

Se sembra che io ti abbia sminuito,
se ti è parso che non mi importasse,
prova ad ascoltare, oltre le mie parole,
i sentimenti che condividiamo.

Ruth Bebermeyer

lunedì 26 maggio 2008

scriveva Bertold Brecht

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari,
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei,
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare.

domenica 20 aprile 2008

DOPO LE ELEZIONI

I parlamentari condannati, prescritti, indagati, imputati e rinviati a giudizio (*) eletti in Parlamento sono settanta. Ne avevano candidati 100. I 70 voi non li avete votati. Sono stati scelti dai segretari di partito. Dai secondini di partito. Reclutati nei tribunali e all’uscita delle carceri.

I 70 neo eletti sono così ripartiti:

- PDL 45 (proposti 56)
- PD 13 (proposti 18)
- Lega Nord 7 (proposti 8)
- UDC – Rosa Bianca 5 (proposti 9)

L’otto settembre 2007 un milione e mezzo di persone è scesa in piazza. 350.000 cittadini hanno firmato tre leggi popolari per un Parlamento Pulito.
Qualcosa hanno ottenuto. Ma è poca roba. Infatti il numero dei condannati in via definitiva è diminuito da 24 a 16. In aumento invece il numero dei condannati in primo e secondo grado, come il neo senatore Cuffaro UDC, che potranno difendersi meglio grazie all’immunità parlamentare. Stabile il numero dei prescritti e degli indagati. Per i primi la sentenza è arrivata fuori tempo massimo e si sono rifatti una vita, per i secondi l’eventuale condanna non arriverà più.
I maggiori partiti si sono distinti per le candidature. Anche in questo caso Testa d’Asfalto ha ridicolizzato Topo Gigio con uno schiacciante 3 a 1.
I 70 sono stati eletti per mancanza di informazione. Nella scheda elettorale il loro nome non c’era. Io avevo chiesto, oltre al nome, la fedina penale, in modo che il cittadino potesse scegliere il pregiudicato preferito. Non mi hanno accontentato.

Al V2 day faremo un ripasso dei condannati, da uno a sedici. Non possiamo dimenticarci di loro.

Libera informazione in libero Stato.

V2 day - V2 day - 25 aprile 2008


Fonte:

(*) “Se li conosci li eviti” di Marco Travaglio e Peter Gomez

articolo originale di Beppe Grillo

UN ESEMPIO DI STUPIDITA' UMANA

LA SCRITTA INVINCIBILE

Al tempo della guerra mondiale
In una cella del carcere italiano di San Carlo
Pieno di soldati arrestati, di ubriachi, di ladri,
Un soldato socialista incise sul muro col lapis copiativo:
Viva Lenin.
Su, in alto, nella cella semibuia, appena visibile, ma
Scritto in maiuscole enormi.
Quando i secondini videro, mandarono un imbianchino con un
Secchio di calce
E quello, con un lungo pennello, imbiancò la scritta minacciosa.
Ma siccome la sua calce aveva seguito i caratteri,
Ora c’è scritto nella cella, in bianco:
Viva Lenin.
Soltanto il secondo imbianchino coprì il tutto con più largo
Pennello,
Sì che per lunghe ore non si vide più nulla. Ma al mattino,
Quando la calce fu asciutta, ricomparve la scritta:
Viva Lenin.
Allora i secondini mandarono contro la scritta un muratore
Armato di coltello.
E quello raschiò una lettera dopo l’altra, per un’ora buona.
E quand’ebbe finito, c’era nella cella, ormai senza colore
Ma incisa a fondo nel muro, la scritta invincibile:
Viva Lenin.
E ora levate il muro! Disse il soldato.

Bertolt Brecht

mercoledì 16 aprile 2008

TELEFONO AZZURRO E LE ORTENSIE




TORNANO NELLE PIAZZE ITALIANE I FIORI DI TELEFONO AZZURRO

Il 19 e il 20 aprile 6000 volontari in oltre 2300 piazze italiane chiedono il vostro sostegno per dire “Basta alla violenza sui bambini”. Il 19 e il 20 aprile Telefono Azzurro scenderà di nuovo in piazza con le tradizionali ortensie, simbolo della campagna nazionale che l’Associazione promuove dal 1987 per rompere il muro di indifferenza e far sentire la voce dei più piccoli. Obiettivo di quest’anno è sostenere le attività di ascolto, prevenzione ed intervento per proteggere i bambini dall’abuso e dal maltrattamento.

L’abuso sessuale su bambini e adolescenti è un fenomeno complesso che richiede capacità d’ascolto e d’aiuto da parte di tutti. Sono oltre 700 i minori vittime di violenza ogni anno (dati della Polizia di Stato, 2005). Un numero che risulta inoltre di molto inferiore a quello della media europea e che induce ad un’immancabile riflessione: quanti davvero gli abusi nel nostro Paese e quante le violenze che restano nell’ombra?
Gli episodi della cronaca relativi alla violenza sui bambini suscitano rabbia e indignazione, è necessario imparare a superare l’emotività, cercando di capire quali comportamenti si possono adottare per prevenire gli abusi e come aiutare bambini ed adolescenti che ne sono vittime.

Quest’anno si potrà aderire all’iniziativa non solo come sostenitori, ma anche come volontari, stando al nostro fianco durante la manifestazione. Telefono Azzurro, associazione impegnata da oltre 20 anni nell’ascolto, tutela ed intervento dei bambini, si sostiene grazie al prezioso contributo dei privati cittadini. Per diventare volontario o per visualizzare le piazze più vicine dove acquistare le ortensie si può contattare il numero verde 800.090.335 o visitare il sito www.azzurro.it.

Telefono Azzurro ringrazia Anap, Round Table, Amway e tutti i volontari che con il proprio sostegno contribuiscono al successo della campagna.

Si ringraziano, inoltre, le testate giornalistiche, le emittenti radiofoniche e televisive, i siti Internet che contribuiranno a sensibilizzare l’opinione pubblica rispetto all'iniziativa.


Ufficio stampa - Omnia Relations Tel. +39.051/5873602 - 5870818
Fabiana Salsi – fabiana.salsi@omniarelations.com

Ufficio Stampa SOS Il Telefono Azzurro Onlus
Elena Bonacini Tel. 347 7623250 elena.bonacini@azzurro.it

Valerio tavani Tel. 348 7987842 valerio.tavani@azzurro.it


giovedì 28 febbraio 2008

NOVITA' - NEWS

avete notato? anche io ho la possibilità di farvi sapere quando aggiorno questo blog!
iscrivetevi alla newsletter!

now you can know when I update my blog! please, subscribe your name to my newsletter!

sabato 9 febbraio 2008

UNA SCOPERTA IMPORTANTE / AN IMPORTANT DISCOVERY

sapevate che si può ottenere il rimborso del software "microsoft windows" che trovate nel pc o nel note book appena acquistato??
ecco dove informarsi: qui e qui

why do you have to pay the sofware "microsoft windows" you find installed in your new personal computer or note book? did you know you can obtain the refund of expense about this software? please, read here